SOSPENSIONE ATTIVITA'

Tutte le attività sono sospese in ottemperanza alle disposizioni di legge in tema di prevenzione alla diffusione del COVID19 (Coronavirus).

Compagnia Fuori Corso - Teatro Pedonale

IL MALATO IMMAGINARIO

da Jean-Baptiste Molière

Regia e progetto drammaturgico di Nicolò Valandro

SABATO 18 APRILE 2020 | ore 21

Immaginate di affacciarvi su una stanza molto stretta, come una corsia d’ospedale, in cui il tempo sembra essersi fermato. Nella stanza c’è un uomo in sedie a rotelle, che passa le sue giornate a grugnire nomi di farmaci e malattie. Si chiama Argàn. Tutta la sua vita si concentra qui, in questo interstizio tra una porta e l’altra. È qui che ogni giorno va in scena la tragica farsa della sua esistenza. Eppure sotto le vesti farsesche si nasconde qualcosa di molto oscuro. Qualcosa di molto oscuro e molto umano.

Viene allora da chiedersi: Che cos'è il Malato Immaginario? Una farsa ben scritta o uno scandaglio negli abissi umani?

Riscrittura dell'originale, IL MALATO IMMAGINARIO di FuoriCorso fondono la parola e le situazioni di Molière con il linguaggio contemporaneo e l'estetica cromaticamente aggressiva di questa farsa. Personal trainer, shampiste, carrozzoni da freakshow, Mostri di Cronenberg, Zidan, Cover Band di Battisti e Giogliola Cinguetti: non c'è limite a quello che può entrare ne la Maison, in questo limbo tra la vita e la morte, la farsa e la tragedia.

Con la partecipazione di

Lorenzo Casati, Miriam Gaudio, Sara Gallotti, Cecilia Marson, Mattia Penati, Gianluca Dario Rota, Giovanni Spadaro, Nicolò Valandro.

Scene e costumi: Cristina Mariani, Maria Virzì 


SPETTACOLO ANNULLATO

In ottemperanza all’Ordinanza di Regione Lombardia in tema di COVID-19 lo spettacolo è annullato per causa di forza maggiore.

ABBONATI 2019/20 - RECUPERO EVENTI ANNULLATI