PINOCCHIO

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO

di Carlo Collodi

dall'11 novembre al 4 dicembre 2022

La storia del celebre burattino che voleva diventare marionetta (del Teatro Colla)

Ecco a voi lo spettacolo più storico, più famoso, più mitico del nostro teatro. Più di così!

Il celebre burattino, che nel nostro caso è una marionetta, ha un papà che si chiama Geppetto, litiga con un grillo parlante assai saccente, si fa imbrogliare dal Gatto e dalla Volpe, viene salvato dalla Fatina dai capelli turchini.

Alcuni personaggi sono in carne e ossa, altri sono fatti di legno.

Del libro originale abbiamo cambiato solo una cosa (ma che il signor Collodi non si arrabbi!): la fine, dove Pinocchio diventa un ragazzino per bene.
Noi ne abbiamo preparata un’altra, che è tutta una sorpresa.

Ovviamente a favore della nostra simpatica marionetta dal naso lungo.

Repliche pomeridiane

venerdì 11 novembre ore 17.30
sabato 12 novembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30
domenica 13 novembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30

venerdì 18 novembre ore 17.30
sabato 19 novembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30
domenica 20 novembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30

venerdì 25 novembre ore 17.30
sabato 26 novembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30
domenica 27 novembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30

venerdì 2 dicembre ore 17.30
sabato 3 dicembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30
domenica 4 dicembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30


durata: un'ora circa + intervallo tecnico di 5 minuti
dai 3 anni in su


Spettacoli per le scuole

martedì 15, mercoledì 16, giovedì 17 novembre ore 10.30
martedì 22, mercoledì 23, giovedì 24 novembre ore 10.30
martedì 29, mercoledì 30 novembre, giovedì 1 dicembre ore 10.30

TEATRO COLLA AL SILVESTRIANUM

LA FRECCIA AZZURRA

di Gianni Rodari

dall'8 dicembre 2022 all'8 gennaio 2023

La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, il cappello alla romana, viva viva la Befana!

Il negozio di giocattoli della Befana, una signora molto distinta e quasi nobile, è tra i più forniti della città.

Nella sua vetrina fanno bella mostra di sé la splendida Bambola Rosa dal vezzoso accento francese, il burbero comandante, il cane Spicciola, l’orsacchiotto, il saggio capo indiano Penna d’Argento, il capotreno e la mitica Freccia Azzurra, che è un treno davvero da sogno.

Un ragazzo di nome Francesco se ne innamora perdutamente, ma è troppo povero per comprarsela; i giocattoli della vetrina decidono allora di avventurarsi per il mondo alla ricerca del nuovo amico.

Incontrerete dunque un piccolo e determinato esercito di giocattoli capace di raccontarvi una storia delicata e gentile ricca di significato poetico e umano.